RIMBORSO CASSE MALATI

Come farsi rimborsare

Anna Damonti è riconosciuta dalla maggior parte delle Casse Malati, è membro dell’NVS e del RME per le seguenti terapie: 

-    Riflessologia facciale 
-    Counseling/coaching relazionale 
-    Riflessologia Plantare 

 con il seguente numero RCC: K459563

Vi ricordo che potete ricevere il rimborso dalla vostra cassa malati se, oltre all’assicurazione base obbligatoria, avete sottoscritto un’assicurazione complementare LCA.

Prima di effettuare il trattamento, è necessario che Vi informiate presso la vostra cassa malati per avere la conferma scritta in merito al loro possibile rimborso e la relativa modalità.
Così facendo avrete la sicurezza di essere rimborsati e potrete usufruire dei trattamenti in tutta serenità.   

Nel caso in cui non abbiate un’assicurazione complementare o quella che avete non vi rimborsa più dovrete pagare l’intero importo della fattura anziché solo il 10%.

Fatturazione delle prestazioni in caso di gravidanza

Sul formulario di fatturazione per la Tariffa 590 sono menzionati i motivi del trattamento: la malattia, l’infortunio, la prevenzione e la gravidanza; più correttamente, la maternità.

La maternità comprende la gravidanza, la nascita nonché il successivo periodo di riposo e recupero della madre. Nell’assicurazione di base, a partire dalla 13° settimana di gravidanza le donne sono esonerate, fino a otto settimane dopo il parto, da ogni partecipazione ai costi indipendentemente dal fatto che i disturbi siano o non siano conseguenza diretta della gravidanza.
Alcuni assicuratori di malattia, durante questo periodo, esonerano i pazienti dal pagamento della franchigia anche nelle assicurazioni complementari.

© Copyright 2020    -    All Rights Reserved       -      Anna Damonti      cel. 078 8373261     email: damontianna@gmail.com